Scambio Email Formali in Ufficio – Svolgimento

Sono circa due annetti scarsi che finalmente, in Ufficio, posso scrivere Email da sola, senza la supervisione di mio padre che, in piedi alle mie spalle, mi dettava lettera per lettera. Guai a non andare a capo dove diceva lui, guai a prendersi libertà linguistiche o anche solo di punteggiatura, guai inserire gli articoli determinativi, perché nelle Email “Aziendali” si DEVE scrivere in un certo modo e basta.

Neanche potete immaginare la frustrazione ogni qualvolta mi lasciava scrivere da sola, ma veniva a controllare e a rileggere prima dell’irrimediabile INVIO… Che poi, penserete, saranno state Email con contenuti quasi giuridico-finanziari, macché. Ad aumentare il nervosismo chiaramente c’era il fatto che mio padre, si ha finito gli studi (di Ragioneria), ma non è una cima nell’italiano. Per farvi un esempio si porta ancora dietro un errore mastodontico, probabilmente mai corretto dall’insegnante quando era piccolo, ed è “pomerigio” il nostro “pomeriggio”. Le doppie sono per lui un salto ad ostacoli.

A volte dovevo semplicemente scrivere che un ordine era pronto, che degli articoli erano mancanti nella consegna ricevuta, che era insoluta una Ri.Ba. e che per questo disguido si rimetteva Iban (vedete: si scrive “rimetto Iban” non “rimetto l’Iban”)… Lo so, è l’esempio meno calzante, potrei aggiungere “Seguito colloquio telefonico” e non “In seguito al nostro colloquio telefonico”… Mica sarebbe scorretto? Mica cambia il significato? Ma niente, come volevo scrivere io, in semplice italiano, non andava bene. Come se non fossi stata poi comprensibile. Sembrerà scontato per molti, ma non lo era per me.

Anche a scuola, mentre facevi il tema, ugualmente non potevi prenderti la libertà di scrivere in maniera “diversa”.

Ricordo delle insegnanti che non davano modo di esprimerti. Che un tema creativo e non standardizzato era automaticamente un “è andata fuori tema” scritto a penna rossa. Ma accidenti, a volte avete avuto delle menti davvero ristrette. Mi riferisco a tutte le Prof. che son passate nella mia vita. Rarissime le occasioni d’insegnanti/supplenti che davano spazio. Infondo non ho mai sbagliato a mettere le H, con le virgole me la cavo, galleggio tra i congiuntivi con un certo stile…

Insomma tornando al tema centrale appunto, oggi, come tantissime altre volte, ho scritto un’email ad una tizia che avrà almeno 15 anni più di me è nel settore da quasi il doppio e alla mia email formale, ma non troppo (abbiamo email ed email scambiate che ci hanno rese quasi “amiche di tastiera”) ha risposto così: Grazie 1000!!! Con tanto di punti esclamativi esultanti.

Ora io dico:

Ma quanto può essere scomodo spostarsi dalla tastiera al tastierino numerico(?)… o se stai usando la Qwerty e hai i numeri sopra, perché pensi di risparmiare tempo a scrivere a numero una parola che, scritta a lettere, sarebbe più elegante? Cosa sei una teenager? Sei su WhatsApp con tua sorella?

 

Ma la peggio di tutte è una tipa, credo abbia 40 anni, non saprei perchè non ci siamo mai viste, ma dalla voce è più giovane di questa tizia di cui sopra. Beh lei mi risponde:

_ senza la maiuscola quando inizia a scrivere,

_ spesso senza virgole,

_ anche con lei i “grazie 1000” si sprecano,

_ …e oltre a cambiare il colore del testo… che credo sia un grandissimooo sbattimento,

_ MI MANDA ANCHE LE EMOJI.

 

Tentativi disperati e quasi esasperati di far capire a mio padre che oramai, non dico sia un bene, le Email le scrivono come viene. Che se non le scrivo proprio perfettissime, ma con educazione, punteggiatura e grammatica, van bene lo stesso, no? Perché giusto tre Ditte su settanta hanno impiegati con un certo rigore e formalità nello scrivere. Probabilmente ex-studenti di Ragioneria.

Tutto il resto è un CIAONE.

FINE.

TITOLO DEL BOX
Français | English | Español | Deutsch
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...